Comune di Bibbiena

  Cittadinanza italiana per matrimonio e naturalizzazione

 Che cos'è 

La cittadinanza è l'appartenenza di una persona ad un determinato Stato, con tutti i diritti e i doveri civili e politici che questo comporta.

L'acquisizione della cittadinanza italiana avviene per NATURALIZZAZIONE nei seguenti casi:

  • se padre o madre o uno dei nonni sono nati in Italia, e si risiede in Italia da almeno 3 anni;
  • se si è prestato servizio, per almeno 5 anni, alle dipendenze dello Stato italiano o anche all'estero;
  • se una persona straniera maggiorenne è stata adottata da cittadini italiani, e risiede legalmente in Italia da almeno 5 anni dopo l'adozione;
  • se si è apolidi o rifugiati che risiedono in Italia da almeno 5 anni;
  • se si risiede legalmente in Italia da almeno 10 anni (4 anni per i cittadini e le cittadine di stati membri dell'Unione Europea).

    Si può fare richiesta della cittadinanza italiana per matrimonio se la persona straniera è coniuge di un cittadino o una cittadina italiana e risiede legalmente in Italia da un anno, in presenza di figli oppure da due anni se la coppia non ha figli oppure 3 anni dalla data del matrimonio se il coniuge è residente all'estero.

 Come si ottiene 

Documenti da presentare

  • estratto dell'atto originale di nascita in cui siano indicati nome, cognome, data e luogo di nascita, paternità e maternità;
  • certificazione penale del Paese di origine e degli eventuali Paesi terzi di residenza relativi ai precedenti penali.


Entrambi i documenti dovranno essere legalizzati dall'Autorità diplomatica o consolare italiana presente nello Stato di formazione e tradotti in lingua italiana.

 Dove andare 

per informazioni e ritiro modulistica recarsi presso l’Ufficio di Stato civile del comune

 Link utili 

Prefettura di Arezzo


comune.Bibbiena.it - Documenti